semplicemente….mela! buon 100% Gluten Free (fri)Day

mele 100% gluten free (fri)day (1 di 1)…per fare tuutto ci vuole un fioore…
Sono giorni che ci penso. Ed è un pensiero un po’ inquietante…
Ma cosa succederà ora che i frutti non hanno più semi o i semi sono resi sterili perché così il “contadino” ogni anno è costretto ad acquistane di nuovi creati in laboratorio?
Un seme sterile, o un seme che non esiste, non può fare il fiore.
Ma se per fare tutto ci voleva il fiore, come faremo ora a fare tutto? Forse non potremo più fare niente…

Ecco, non volevo deprimere nessuno, ma una riflessione forse vale la pena di farla.

Per me il cibo è una cosa seria. Quello che mangiamo si trasforma in noi, ci nutre, ci fa crescere, ci trasforma.
Non è solo buono o cattivo, bello o brutto, calorico o ipocalorico.  È energia. È vita.
Sono una privilegiata, posso scegliere tutto il cibo che voglio, sglutinato s’intende, ma di certo non mi manca.
E qualche volta lo metto pure in posa prima di mangiarlo e magari mi faccio pure venire una crisi di nervi perché la foto che ho fatto mi è venuta male.
Ogni tanto mi sento assurda per questo, e ogni tanto mi stupisco perché siamo proprio in tanti a esserlo…
Il cibo è intimità, ognuno lo vive in modo diverso, qualcuno muore perché non ne ha.
Qualcuno sta male se mangia quello sbagliato, qualcuno può ammalarsi se mangia quello sbagliato.
E per qualcuno non è possibile ignorare che quel cibo può fargli male e tutta la sua vita ruota attorno a questo, perché il cibo è vita.

Sono fortunata perché se tutto va bene, tra poco potrò curare il “mio” orto.
Cercherò i semi di frutti nati da fiori fecondi. Li pianterò nella terra (sperando che non sia troppo inquinata!!!) e aspetterò che germoglieranno. Conto di poter fare tante cose con i fiori che cresceranno nel mio orticello. E questo pensiero mi fa sperare che forse non è ancora tutto perduto…È semplice, no?

Semplice come questa “ricetta” che ho scelto per questo 100% Gluten Free (fri)Day.
Non è una ricetta inedita (l’ho pubblicata su A Tavola di settembre), ma è la ricetta perfetta che voglio dedicare a una cara amica che in questi giorni è un po’ giù perché il glutine, ogni tanto, può mettere anche zizzagna…MANNAGGIA!!!!!!

Ingredienti:

4 mele biologiche;
200 g malto di riso*;
30 g semi di zucca

Ho lavato le mele e le ho asciugate accuratamente.
Ho preso le bacchette cinesi e le ho Infilzate dalla parte del picciolo. Quindi ho scaldato il malto di riso in un pentolino e dopo circa 5 minuti, quando si è ben dorato, ho immerso le mele una alla volta facendole caramellare.
Ho tritato grossolanamente i semi di zucca e li ho sparsi su un pezzo di carta da forno.
Ho fatto rotolare le mele intanto che il malto era ancora ben caldo per far appiccicare i semi.
Quindi le ho appoggiate sulla carta da forno pulita per farle raffreddare.

Sono un’ottima idea per la merenda dei bimbi o per far tornare il sorriso quando si è un po’ tristi.
Cercate di usare il malto di riso, anziché lo zucchero, che spero abbiate ormai bandito dalla dispensa.
Se ancora avete dei dubbi, rileggete, o leggete questo post se non l’avete visto prima, così magari vi convincerete a eliminarlo per sempre!

Ora che avete visto la mia ricetta, io vado a cercare le vostre, mi raccomando andate a postarle su gluten free Travel&Living: buon venerdì sglutinato

100%Gluten Free (fri)Day
Gli ingredienti contrassegnati con il simbolo (*) sono alimenti a rischio per i celiaci in quanto potrebbero essere contaminati. Per essere consumati tranquillamente devono avere il simbolo della spiga barrata, oppure devono essere presenti nel prontuario dell’Associazione Italiana Celiachia, o nell’elenco dei prodotti dietoterapici erogabili. 
Annunci

13 pensieri riguardo “semplicemente….mela! buon 100% Gluten Free (fri)Day

  1. non sono così brava, e lo zucchero non l’ho per niente eliminato.
    però il malto ogni tantolo uso. o sarebbe meglio dire lo usavo, visto che quello che prendevo da naturasì ora riporta in bella vista la scritta “potrebbe contenere tracce di glutine”
    mannaggia!
    e tu dove lo prendi?
    queste mele sono bellissime, un’idea splendida, molto natalizia

    1. Ciao Gaia,
      il malto che uso non è più il 100% malto di riso della finestra sul cielo (perché quello ho scoperto essere in realtà sciroppo…e ora non è più sicuro) ma uso il “semplice” malto di riso.
      Ho scritto alla finestra sul cielo e lo garantisce senza glutine (o meglio con una soglia inferiore ai 20 ppm) nonostante venga utilizzato l’orzo nella trasformazione del riso in malto.
      Garantiscono il prodotto in tutta la filiera produttiva.
      Quindi inizia a ridurre lo spazio dello zucchero nella dispensa 😉

  2. Che belle queste mele! Anch’io cerco di usare poco zucchero e provo delle alternative, non sempre ci riesco. A proposito del malto di riso, volevo acquistarlo proprio ieri ma ho notato che fra gli ingredienti era citato l’orzo (o qualcosa che aveva a che fare con l’orzo), e come se avesse la scossa ho riposto immediatamente la bottiglietta sullo scaffale. Ho letto il tuo messaggio di risposta a Gaia, quindi il malto semplice di Finestra sul cielo può essere consumato da un celiaco? Grazie ciao e a presto simo

    1. Ciao Simo,
      questa la risposta della finestra sul cielo alla mia esplicita domanda se il malto (quello vero, non lo sciroppo) di riso poteva essere consumato da un celiaco. IO: “Quindi potrei consumare il vostro malto di riso (se non è a rischio di contaminazione?): tutta la filiera garantisce la non contaminazione?
      FINESTRA SUL CIELO: “Esatto, è corretto. Il prodotto è garantito senza glutine su tutta la filiera!
      il nostro malto anche contenendo l’orzo ne aveva così poco da venire dichiarato dal produttore, confermato dal confezionatore e
      riscontrato da noi stessi (analiticamente) privo di glutine (inferiore ai 20 ppm)”.

      Io quindi lo consumo tranquillamente…

  3. Passare di qui non mi fa deprimere affatto, anzi mi fa sempre riflettere tanto e comunque le tue ricette e le tue foto mi infondono sempre pace e energia positiva!
    Sei una persona speciale, con pensieri speciali e ricette speciali!

  4. Ciao! Che meraviglia queste mele, complimenti!! Siamo i “Cucinatolleranti”, volevamo avvisarti che Cucinatollerante è entrata a far parte di un progetto più grande, divenendo la rubrica di cucina di un nuovo blog Acqua&Menta (www.acquaementa.com). Presto chiuderemo il vecchio blog e la raccolta di ricette “Diversamente buoni” sarà disponibile nella sezione “fare/contest” di Acqua&Menta. Ne approfittiamo anche per dirti che abbiamo appena attivato due nuovi contest, “Idee da regalare” e “Idee per il menù delle feste”, sempre in stile tollerante. Siccome abbiamo amato le tue ricette, ci piacerebbe molto se decidessi di partecipare anche questa volta al nostro contest!
    PS. adesso vado a vedere GlutenFreeTravel&Living, sono stata assente per un po’ dal mondo dei blog (prima un’esperienza all’estero, poi sommersi dal nuovo progetto) e non lo conosco, ma sembra molto interessante!

    1. Ciao Daniela!!! Ora guardo subito acquaementa. Ti ringrazio per l’invito e spero di riuscire a partecipare, ma in questo periodo il mio cervello è in overdose e non so quanto possa essere creativo!!!
      Però, mai dire mai….
      Intanto però vi aspettiamo su Gluten Free Travel and Living, e anzi, se volete unirvi al gluten free (fri)day ne saremo entusiaste!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...